COMUNICAZIONE SULLE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI

Si comunica che sul Supplemento Ordinario n. 8 alla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2018 è stato pubblicato il decreto 17 gennaio 2018 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dal titolo Aggiornamento delle «Norme tecniche per le costruzioni».

Le nuove norme (NTC 2018) sostituiscono quelle approvate con il decreto ministeriale 14 gennaio 2008 (NTC 2008) ed entrano in vigore trenta giorni dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, ossia il 22 marzo 2018.

Le Norme tecniche definiscono i principi per il progetto, l’esecuzione e il collaudo delle costruzioni, nei riguardi delle prestazioni loro richieste in termini di requisiti essenziali di resistenza meccanica e stabilità, anche in caso di incendio e di durabilità.

Tra le principali novità introdotte delle nuove Norme, che riguardano sicuramente il capitolo 7 – Progettazione per azioni sismiche e il capitolo 8 – Costruzioni esistenti, si evidenzia anche che:

- relativamente al metodo di calcolo è previsto il solo metodo agli Stati Limite, eliminando quindi l’attuale possibilità, comunque limitata a siti ricadenti in zona sismica 4, del metodo di verifica alle tensioni ammissibili;

- per la progettazione e verifica in zona sismica è stato eliminato ogni riferimento alla Zonazione sismica (da 1 a 4 in senso decrescente di pericolosità).

Per il completamento del quadro normativo si attendono altri due importanti documenti: la circolare esplicativa con le istruzioni sulle NTC 2018 e le Appendici nazionali per l’applicazione degli Eurocodici.

Il decreto è liberamente scaricabile dal sito del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici all’indirizzo http://www.consigliosuperiorelavoripubblici.it/, oppure, entro 30 giorni dalla sua data di pubblicazione, dal sito della Gazzetta Ufficiale all’indirizzo http://www.gazzettaufficiale.it/30giorni/serie_generale.